Privacy Policy

Informativa a norma del GDPR (in particolare degli articoli 13 e 14; che riguardano i dati personali).

Caro cliente (anche nel caso tu ancora non lo fossi per noi non cambia), immaginiamo tu possa anche essere stanco, e forse addirittura infastidito, dalla privacy.

Lo siamo anche noi: tutto sembra ridursi a costi aggiuntivi, moduli e pura forma.

Pensiamo che anche tu, come noi, abbia fatto una noiosa collezione di un nuovo tipo di spam”: le informative sul trattamento dei dati personali e le richieste di consensi.

Se sei arrivato qui, su questo sito, significa che sei un imprenditore.

Per questo motivo penso tu abbia poco tempo da perdere, e ancor meno voglia di perderlo; perciò in poche righe qui sotto trovi scritto tutto ciò che è importante tu sappia.

Siamo una società (il nostro sito web è www.rischizero.it) che si avvale di un gruppo di professionisti (soci, e all’occorrenza anche collaboratori esterni) che opera con il marchio RischiZero, ideato e registrato da Roberto Muzzi.

Tutti noi trattiamo i tuoi dati (i tuoi personali, quelli dei tuoi collaboratori e dei terzi con cui hai rapporti).

Il titolare del trattamento è

RischiZero S.r.l., Via Podgora, 5 – 40131 Bologna (BO)
Indirizzo email del Titolare: info@rischizero.it

a cui possono affiancarsi di volta in volta altri di noi quali contitolari del trattamento; nel qual caso lo esplicitiamo nei contratti di consulenza che ci conferisci e/o nelle comunicazioni che ti inviamo.

Trattiamo i dati – in genere solo nomi e recapiti – per rispondere a tue richieste (ad esempio di preventivo), per eseguire l’incarico che ci conferisci e/o per inviarti newsletters e occasionalmente anche comunicazioni commerciali.

In casi specifici, i dati che trattiamo possono anche essere raccolti presso fonti pubbliche (ad esempio visure camerali, catasto, bilanci, o simili).

In buona sostanza sono le stesse finalità per le quali anche tu tratti i nostri dati.

Anche le basi giuridiche sono le stesse: rapporti precontrattuali, esecuzione del contratto e consenso.

Possono poi esserci anche obblighi di legge, quali ad esempio quelli di antiriciclaggio, a cui siamo tenuti in determinate fattispecie operative, e di cui ti diamo notizia negli appositi allegati al nostro contratto qualora se ne ravvisi la necessità.

Come te ci avvaliamo di fornitori di servizi e consulenti per svolgere la nostra attività.

I tuoi dati potrebbero pertanto essere trattati dai nostri referenti informatici e/o dai nostri consulenti (ad esempio avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro e/o fiscali, consulenti aziendali) che potrebbero collaborare con noi per eseguire l’incarico che ci hai conferito.

Tecnicamente, si tratta, di volta in volta, di responsabili esterni, autorizzati o titolari autonomi del trattamento.

I nostri archivi cartacei sono piuttosto ridotti (cerchiamo di limitare il più possibile l’utilizzo della carta) e sono conservati nei nostri uffici, così come gli archivi informatici che risiedono nel nostro server.

Utilizziamo anche sistemi cloud per il salvataggio dei dati.

Conserviamo i dati personali che ci fornisci per il tempo necessario all’esecuzione dell’incarico, per adempimenti di legge e, successivamente, per 10 anni dalla cessazione del rapporto che ci lega (per esigenze assicurative).

Come sai puoi revocare in qualsiasi momento il consenso all’invio delle nostre newsletters e comunicazioni commerciali.

Il GDPR ti conferisce una importante serie di diritti che potrai esercitare chiedendo l’accesso ai tuoi dati personali, la loro rettifica/integrazione, la limitazione, la portabilità, la cancellazione, così come, in alcuni casi, anche l’opposizione al trattamento.

Non tutti questi diritti ti interessano direttamente nel rapporto con noi, in ogni caso la cosa più importante che devi sapere è che puoi sempre scriverci all’indirizzo info@rischizero.it per avvalertene, per avere informazioni e – nei casi in cui tu abbia espresso il tuo consenso – per revocarlo, così come puoi sempre proporre un reclamo al Garante Privacy.

Se desideri approfondire il tema dei tuoi diritti riguardo il GDPR, ti suggeriamo di visitare la pagina del Garante Privacy.

Questo documento può essere stampato utilizzando il comando di stampa presente nelle impostazioni di qualsiasi browser.

Ultima modifica: 7 Dicembre 2020